ANAC aggiorna le linee guida n. 4

Come si evince dalla lettura della Delibera numero 636 del 10 luglio 2019, ANAC ha provveduto ad aggiornare le proprie Linee Guida n. 4 al solo fine di “archiviare la procedura di infrazione n. 2018/2273.

Infatti, l’articolo 36, comma 7, del codice dei contratti pubblici, come modificato dal decreto legge 18 aprile 2019, n. 32, affida alla disciplina del Regolamento unico (recante disposizioni di esecuzione, attuazione e integrazione del codice, di cui all’articolo 216, comma 27-octies), materie attualmente disciplinate dalle Linee guida n. 4 e l’articolo 216, comma 27-octies, del codice dei contratti pubblici, introdotto dal citato decreto legge 18 aprile 2019, n. 32, autorizza l’ANAC

nelle more dell’adozione del richiamato regolamento unico, (…) a modificare le Linee guida n. 4 ai soli fini dell’archiviazione della procedura di infrazione n. 2018/2273,

Per i suddetti motivi, l’Autorità ha ritenuto di aggiornare i soli punti  1.5, 2.2, 2.3 e 5.2.6 lettera j) delle Linee guida (riguardanti: definizione di “interesse transfrontaliero” e “opere di urbanizzazione a scomputo“) tralasciando tout court l’istituto del nuovo “affidamento diretto” di cui all’art. 36, co. 2 let. b) del Codice.

Scarica le linee guida 4 post sblocca cantieri (1)

sponsorizza la tua attività qui