Quale valenza ha un file excel allegato ad un verbale di gara su supporto informatico?

Ci si domanda se un file excel

“…modificabile, non firmato digitalmente dalla Commissione di gara, non datato, non reso temporalmente certi e immodificabili”.

Nella pronuncia che in questa sede si intende segnalare, la ricorrente si duole del fatto che i file excel allegati al verbale, in quanto modificabili e privi delle caratteristiche sopra indicate, non potessero avere la qualità di documento informatico, con conseguente violazione dell’art. 20, comma 1 bis del d.lgs. 7 marzo 2005 n. 82 Codice dell’amministrazione digitale.

Di opposto avviso il Collegio giudicante che, dopo aver evidenziato la circostanza che i verbali citati dalla ricorrente portassero in allegato

i verbali – delle sedute riservate – in originale, dei file excel e delle fotografie su supporto informatico” da trasmettere al RUP

ha ricordato come

la citazione dei suddetti documenti e l’allegazione al verbale ha fatto sì che essi formassero parte integrante dello stesso, che era sottoscritto da tutti i componenti della Commissione;

Il Collegio ha, infine, evidenziato come la giurisprudenza al riguardo abbia ribadito che

quando l’allegato è espressamente richiamato nel verbale e sia poi materialmente accluso ad esso ne forma parte integrante: principio affermato in tema di verbalizzazione in materia societaria: Cass. Civ. sezione I, 12 gennaio 2017, n. 603.

Veniva, ancora, censurato il fatto che, aprendo le proprietà del file Excel, l’ultimo salvataggio fosse stato fatto dopo la chiusura delle operazioni di valutazione dopo, cioè, l’ultima seduta riservata della Commissione di gara, e che tale ultimo salvataggio fosse stato effettuato da un componente “esterno” della Commissione e cioè da uno dei due testimoni partecipanti alle sedute pubbliche.

Anche per tale profilo il Collegio ha obiettato il proprio giudizio ritenendo che

Il profilo non risulta provato, perché non viene dimostrata nessuna discrasia tra il punteggio tecnico definitivo attribuito a ciascun operatore economico, come da allegati al verbale, rispetto a quello riportato nel verbale della seduta pubblica nelle tabelle in esso incorporate, seduta verbalizzata dal sostituto ufficiale rogante ed alla quale ha pure partecipato il ridetto componente “esterno”, sempre in qualità di testimone.

(TAR Lazio, sez. III-Quater, del 29/05/2019, n. 6776 – Pres. Savoia, Est.  Santini)