Sblocca cantieri: da oggi in vigore la legge di conversione

Pubblicata nella GU n.140 del 17/6/2019 la LEGGE 14 giugno 2019, n. 55 avente ad oggetto la <<Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 aprile2019, n. 32, recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi  infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici.>>

***

La legge si compone di 1 articolo e 3 commi:

Art. 1
1. Il decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32, recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici, e’ convertito in legge con le modificazioni riportate in allegato alla presente legge.
2. Restano validi gli atti e i provvedimenti adottati e sono fatti salvi gli effetti prodottisi e i rapporti giuridici sorti sulla base dell’articolo 1 del medesimo decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32.
3. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.  La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara’ inserita nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica
italiana. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato.

La disposizione entra in vigore, dunque, da oggi, 18/06/2019.

Le modifiche al codice, invece, si applicheranno per le procedure per le quali i bandi o gli avvisi con cui si indice la procedura di scelta del contraente siano pubblicati successivamente alla data di entrata in vigore del decreto (successivamente al 18/06/19, ndr.), nonche’, in caso di contratti senza pubblicazione di bandi o di avvisi, per le procedure in relazione alle quali, alla data di entrata in vigore del decreto, non siano ancora stati inviati gli inviti a presentare le offerte.