Sblocca Cantieri: la tabella delle norme sospese

Si riporta di seguito una tabella di sintesi con i riferimenti alle norme sospese del D.Lgs. 50/2016 con l’indicazione del periodo temporale e del contenuto della sospensione.

In calce anche un’altra tabella con l’indicazione di alcune norme d’interesse provvisoriamente introdotte e/o estese.

*

NORME “SOSPESE”

Norma del Codice 50 Cosa Rif. Sblocca C. dopo l. 55/19 Sospese fino al
37, co. 4 …per i comuni non capoluogo di provincia, quanto all’obbligo di avvalersi delle modalità ivi indicate. art. 1, co. 1, let. a) 31/12/2020
59, co. 1, quarto periodo nella parte in cui resta vietato il ricorso all’affidamento congiunto della progettazione e dell’esecuzione di lavori. art. 1, co. 1, let. b)
77, co. 3

 

quanto all’obbligo di scegliere i commissari tra gli esperti iscritti all’Albo istituito presso l’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC) di cui all’articolo 78, fermo restando l’obbligo di individuare i commissari secondo regole di competenza e trasparenza, preventivamente individuate da ciascuna stazione appaltante. art. 1, co. 1, let. c)
215, co. 3 i limiti di importo di cui all’articolo 215, comma 3, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, per l’espressione del parere obbligatorio del Consiglio superiore dei lavori pubblici, anche ai fini dell’eventuale esercizio delle competenze alternative e dei casi di particolare rilevanza e complessità, sono elevati da 50 a 75 milioni di euro. Per importi inferiori a 75 milioni di euro il parere è espresso dai comitati tecnici amministrativi presso i provveditorati interregionali per le opere pubbliche. art. 1, co. 7 31/12/2020
215, co. 5 Fino al 31/12/2020 il termine di cui all’articolo 215, comma 5, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, per l’espressione del parere del Consiglio superiore dei lavori pubblici, è ridotto a quarantacinque giorni dalla trasmissione del progetto. art. 1, co. 8 31/12/2020
205, co. 2, terzo capoverso Fino al 31 dicembre 2020, possono essere oggetto di riserva anche gli aspetti progettuali che sono stati oggetto di verifica ai sensi dell’articolo 25 (rect. 26?) del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, con conseguente estensione dell’ambito di applicazione dell’accordo bonario di cui all’articolo 205 del medesimo decreto legislativo art. 1, co. 10 31/12/2020
105, co. 2 e 6 Fatto salvo quanto previsto dal comma 5 del medesimo articolo 105, il subappalto è indicato dalle stazioni appaltanti nel bando di gara e non può superare la quota del 40 per cento dell’importo complessivo del contratto di lavori, servizi o forniture.

Sono altresì sospese l’applicazione del comma 6 dell’articolo 105.

art. 1, co. 18

 

31/12/2020

 

174, co. 2, terzo periodo Sospesa l’applicazione, (indicazione terna dei sub. nelle concessioni)
80, co. 1 e 5 Sospesa l’applicazione, delle verifiche in sede di gara, di cui all’articolo 80 del medesimo codice, riferite al subappaltatore.

 

ALTRO NORME “PROVVISORIE”

Norma del Codice 50 Cosa Rif. Sblocca C. dopo l. 55/19 Provvisorie fino al
133, co. 8

(in sostituzione del 36 co.5 introdotto, e non confermato, dal d.l. 32/19)

si applica anche ai settori ordinari la norma prevista dall’articolo 133, comma 8, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, per i settori speciali. (inversione procedimentale per proc. aperte, ndr.) art. 1 co. 3 31/12/2020
In sostituzione del co.3-bis introdotto, e non confermato, dal d.l. 32/19 i contratti di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, ad esclusione degli interventi di manutenzione straordinaria che prevedono il rinnovo o la sostituzione di parti strutturali delle opere o di impianti, possono essere affidati, nel rispetto delle procedure di scelta del contraente previste dal decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, sulla base del progetto definitivo costituito almeno da una relazione generale, dall’elenco dei prezzi unitari delle lavorazioni previste, dal computo metrico-estimativo, dal piano di sicurezza e di coordinamento con l’individuazione analitica dei costi della sicurezza da non assoggettare a ribasso. L’esecuzione dei predetti lavori può prescindere dall’avvenuta redazione e approvazione del progetto esecutivo. art. 1 co. 6 Per gli anni 2019 e 2020

 

Scarica le tabelle

 

 

sponsorizza la tua attività qui